Pagina prodotti

Psicologia clinica

Rimuginio Teoria e terapia del pensiero ripetitivo

Il rimuginio è una forma di pensiero negativo e ripetitivo che negli ultimi decenni ha assunto un ruolo fondamentale tra i fattori psicologici identificati come perno della sofferenza emotiva nella maggior parte dei disturbi psicologici. Rimuginare significa preoccuparsi delle cose negative che possono accadere, ma anche riflettere continuamente sui propri errori, su ciò che desideriamo e non abbiamo, sulle ingiustizie subite.
Il rimuginio prolunga e intensifica la sofferenza psicologica, ostacola una naturale regolazione delle emozioni, soprattutto quando i pazienti non riescono a liberarsene o quando viene ritenuto utile o necessario.
Il testo ricapitola i risultati teorici, empirici e clinici della letteratura internazionale e del percorso di ricerca degli autori. Si propone un impianto teorico chiaro ed esaustivo sui processi cognitivi di base e sul ruolo della conoscenza metacognitiva. Si chiarisce inoltre come le forme del rimuginio si interfacciano con i disturbi psicologici e si mostra ai clinici come intervenire sulle credenze metacognitive che orientano il rimuginio e sugli aspetti comportamentali che lo mantengono nel tempo.

Autore: Gabriele Caselli - Giovanni M. Ruggiero - Sandra Sassaroli
Anno: 2017
ISBN: 9788860309020
Num. Pagine: 366
Editore: Raffaello Cortina

Prezzo: 32.00€
27.20€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

La relazione psicoanalitica. Contributi clinici e teorici

Il volume raccoglie contributi, italiani ed esteri, sul tema della relazione analitica, tema che si è sviluppato e progressivamente imposto negli ultimi decenni in tutto il panorama psicoanalitico mondiale, ma ha avuto in Italia uno sviluppo autonomo e originale.

Autore: Nicolino Rossi - Irene Ruggiero (a cura)
Anno: 2017
ISBN: 9788891744975
Num. Pagine: 190
Editore: Franco Angeli

25.00€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

SCID-5-PD Starter kit ntervista clinica strutturata per i disturbi di personalità del DSM-5®

Contiene:
• 1 Guida per l’intervistatore (pp. 116)
• 5 Interviste cliniche strutturate (pp. 48 x 5)
• 5 Questionari SPQ (pp. 12 x 5)
L’Intervista clinica strutturata per i disturbi di personalità del DSM-5® (SCID-5-PD) è un’intervista diagnostica semistrutturata pensata per consentire ai clinici e ai ricercatori di valutare i 10 disturbi di personalità del DSM-5 inclusi nei Gruppi A, B e C, oltre al disturbo di personalità con altra specificazione. Può essere utilizzata per effettuare diagnosi di disturbo di personalità categoriali (presente o assente) o dimensionali.
La SCID-5-PD rappresenta la versione aggiornata della Structured Clinical Interview for DSM-IV Axis II Personality Disorders (SCID-II). La denominazione “SCID-5-PD” riflette l’eliminazione dal DSM-5 del sistema multiassiale.
La Guida per l’intervistatore contiene le indicazioni essenziali per l’uso della SCID-5-PD, mentre il Questionario SCID-5-SPQ può essere utilizzato come strumento facoltativo di screening breve, di 20 minuti, per la riduzione della durata dell’intervista clinica.
La SCID-5-PD rappresenta una risorsa preziosa che aiuta i clinici e i ricercatori a diagnosticare con maggiore accuratezza i disturbi di personalità.

Autore: Michael B. First - Janet B.W. Williams - Lorna Smith Benjamin - Robert L. Spitzer
Anno: 2017
ISBN: 9788860308863
Num. Pagine: 116
Editore: Raffaello Cortina

Prezzo: 99.00€
84.15€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Psicoterapia breve per il benessere psicologico

La terapia per il benessere psicologico (Well-Being Therapy,WBT) è una strategia innovativa, elaborata da Giovanni Fava, basata sul monitoraggio del benessere psicologico, che il paziente progressivamente impara a incrementare. Questa terapia si è rivelata di grande efficacia e gode di una crescente popolarità in tutto il mondo.
La prima parte del volume descrive come sia nata l’idea della WBT, il trattamento del primo paziente e le attuali evidenze a sostegno di questo approccio. Nella seconda parte l’autore delinea il manuale di trattamento della WBT, descrivendo gli obiettivi di ogni seduta e fornendo molti esempi tratti dai suoi casi. L’ultima parte riguarda alcune delle specifiche condizioni in cui la WBT può essere utilizzata e spiega come devono essere condotte le sedute. Comprende sezioni su depressione, sbalzi d’umore, disturbo d’ansia generalizzata, disturbo di panico, agorafobia e disturbo da stress post-traumatico. Sono incluse inoltre informazioni relative all’applicazione della WBT negli interventi in ambito scolastico.

Autore: Giovanni A. Fava
Anno: 2017
ISBN: 9788860308771
Num. Pagine: 192
Editore: Raffaello Cortina

Prezzo: 19.00€
16.15€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Clinica del divorzio e della famiglia ricostruita

I legami familiari nella cultura occidentale hanno vissuto trasformazioni profonde. I tassi di divorzialità mostrano oggi punte di rottura assai elevate. Quali le conseguenze sui partner, sui figli, sulle famiglie di origine e allargate? Nel volume l’autore analizza il dolore del legame infranto con i suoi molteplici effetti, illustrando una serie di modalità di intervento per supportare i familiari in questo delicato passaggio esistenziale. Far luce sulle forme di sofferenza può e deve accompagnarsi alla costruzione di spazi di fiducia e di speranza nel legame con l’altro e con la vita.

Autore: Vittorio Cigoli
Anno: 2017
ISBN: 9788815267559
Num. Pagine: 296
Editore: Il Mulino

Prezzo: 26.00€
22.10€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

La famiglia del tossicodipendente Tra terapia e ricerca

L’aggiornamento del volume, vent’anni dopo la prima edizione, ha consentito di approfondire alcune teorizzazioni e procedure sorte in seno alla terapia familiare, alla teoria dell’attaccamento e all’infant research.
I mutamenti che hanno coinvolto i consumatori di droghe, relativi alla qualità delle sostanze usate e alla loro diffusione capillare, hanno comportato una sovrapposizione di problemi non più circoscritti ai servizi per le tossicodipendenze, ma estesi ai consultori per adolescenti, ai servizi sociali, alle scuole e naturalmente ai terapeuti privati, cui le famiglie si rivolgono per la presa in carico dei figli tossicodipendenti. Un fenomeno che rende imprescindibile la collaborazione fra istituzioni, servizi e famiglie.

Autore: Stefano Cirillo -Roberto Berrini - Gianni Cambiaso - Roberto Mazza
Anno: 2017
ISBN: 9788860308733
Num. Pagine: 322
Editore: Raffaello Cortina

Prezzo: 28.00€
23.80€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

L'uomo che non c'era Storie ai confini del Sé

Dove possiamo collocare il nostro Sé? Nel cervello? Nella mente? Nel corpo? E soprattutto, un Sé esiste davvero? E se esiste, di cosa è fatto, che confini ha, come si trasforma nel corso della nostra vita?
Esistono storie di uomini e donne che spingono al limite le possibili risposte a queste domande, accompagnandoci in un viaggio in regioni dell’identità incerte e perturbate, dove ciò che, per definizione, dovrebbe essere più stabile, in realtà ci sfugge: il senso di noi stessi. Graham tenta il suicidio e, dopo aver fallito, passa il resto della sua vita a persuadere gli altri di essere già morto. Ashwin vede un altro sé stesso…
Schizofrenia, Alzheimer, autismo, epilessia, sindrome di Cotard sono solo esempi di modi di esistere in cui l’assioma cartesiano del «cogito ergo sum» è sovvertito dal «penso, dunque non sono». Le neuroscienze da tempo si interrogano su questi stati: condizioni cerebrali difettose o disfunzionali, dove accade che il Sé migri dal proprio corpo fisico verso un proprio doppione separato (Doppelgänger), o che lasci il proprio corpo vagare sul soffitto restando a guardarlo a distanza, come fosse distinto e altro da sé stesso.
L’uomo che non c’era parte da qui: dagli interrogativi a cui epistemologie differenti non hanno ancora saputo rispondere definitivamente, rimandandoci alla certezza che mente e corpo intrecciano tra loro relazioni complesse e mutanti, che i processi neuronali aggiornano il nostro Sé continuamente, e che la percezione di continuità che abbiamo del nostro essere noi stessi potrebbe di per sé essere un’illusione.
Perché il Sé è allo stesso tempo ovunque, eppure da nessuna parte, nel nostro cervello.

Autore: Anil Ananthaswamy
Anno: 2017
ISBN: 9788859012498
Num. Pagine: 278
Editore: Erickson

Prezzo: 16.50€
14.00€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Penso, dunque mi sento meglio. Esercizi cognitivi per problemi di ansia, depressione, colpa, vergogna e rabbia

Nuova edizione
Depressione, ansia, rabbia, attacchi di panico, senso di colpa, scarsa autostima sono alcuni dei problemi che possono rendere la vita piuttosto infelice. Ad essi la psicoterapia cognitiva risponde in modo incisivo, identificando nel pensiero lo «strumento» per modificare lo stato d’animo, con ottimi risultati.
Questo manuale, proposto in una nuova versione aggiornata e ampliata con attività inedite, è un sussidio di autoaiuto: consente al lettore di avviare autonomamente o con il supporto di uno specialista, comunque con i propri tempi e modalità, un percorso di automodificazione personale.
Attraverso l’uso di esercizi e questionari e l’esempio di pazienti i cui progressi vengono illustrati nel corso del libro, il lettore viene aiutato a individuare i problemi emotivi e a preparare «piani» sistematici e straordinariamente efficaci per la loro risoluzione.
Il libro è ampiamente utilizzato come manuale di supporto o integrativo alla psicoterapia cognitiva.

Autore: Dennis Greenberger, Christine A. Padesky
Anno: 2017
ISBN: 9788859012443
Num. Pagine: 382
Editore: Erickson

Prezzo: 21.50€
18.30€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...
Pagine: « Prima « Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Successiva » Ultima »