Pagina prodotti

Criminologia / Psichiatria forense

Lo straniero a giudizio Tra psicopatologia e diritto

Sempre più stranieri sono alle prese con le nostre concezioni normative, leggi, procedure, i nostri metodi di accertamento giudiziario, che possono essere diversi dai loro perché si tratta di prodotti culturali. Come deve comportarsi il diritto di fronte a questo possibile “conflitto culturale”? Fino a che punto si può accettare il concetto di “reato culturalmente motivato” e fino a che punto vi si può rispondere con un atteggiamento sanzionatorio più “comprensivo”? Le cose si complicano ulteriormente quando il diritto si incontra con la psicopatologia, dato che la malattia mentale e i modi in cui viene chiamata non sono gli stessi ovunque.
Come fare una perizia di questo tipo? Che cosa chiedere e come condurre un colloquio? Dove si colloca la differenza tra una credenza culturalmente compatibile e un sintomo di malattia mentale? Ha senso usare gli stessi strumenti, i “test” per esempio, che si usano per gli autoctoni? Come evitare sia il pregiudizio culturalista sia le ingiustizie che possono scaturire da un approccio che non tenga conto delle differenze?
Sono queste le domande a cui il libro risponde, anche sulla scorta di esempi e di una ricerca su perizie in cui sono valutate l’imputabilità, la capacità di partecipare coscientemente al processo e la pericolosità sociale di 86 stranieri.

Autore: Isabella Merzagora
Anno: 2017
ISBN: 9788860309143
Num. Pagine: 158
Editore: Raffaello Cortina

Prezzo: 17.00€
14.45€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Trattamento integrato per i disturbi di personalità Un approccio modulare

Negli ultimi anni si sono affermate differenti terapie per i disturbi di personalità, nessuna delle quali si è dimostrata più efficace delle altre. Questo libro evidenzia i vantaggi dell’integrare multiple strategie di intervento consolidate per venire incontro ai bisogni dei singoli pazienti.
Sono offerte le linee guida per condurre l’assessment, elaborare una formulazione del caso globale e pianificare il trattamento. Il formato modulare permette ai clinici di selezionare e usare qualsiasi intervento efficace possa aiutare un dato paziente invece di seguire un singolo protocollo. Sono discussi i metodi per associare la terapia ai farmaci, trattare la disregolazione emotiva, praticare la mindfulness, promuovere un funzionamento interpersonale più sano e affrontare i problemi del sé e dell’identità.

Autore: W. John Livesley - Giancarlo Dimaggio - John F. Clarkin
Anno: 2017
ISBN: 9788860308832
Num. Pagine: 530
Editore: Raffaello Cortina

Prezzo: 46.00€
39.10€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Il giudice emotivo La decisione tra ragione ed emozione

L’atto del giudicare nelle aule di giustizia è sempre stato considerato un esercizio di assoluta razionalità: in tale ambito non ci dovrebbe essere posto né per le emozioni, né per procedure intuitive, né per i pregiudizi. Ma le scienze cognitive e le neuroscienze hanno dimostrato che le emozioni sono componenti ineliminabili e determinanti delle decisioni e che possono significativamente influenzare anche soggetti esperti come gli operatori di giustizia. Il libro chiarisce come anche i giudici ­‒ al pari di tutti gli umani ‒ possano incorrere in errori sistematici del ragionamento, nelle trappole cognitive, nelle distorsioni generate dall’intuizione e nella ingiustificata fiducia nelle proprie conoscenze ed abilità. Le insidie cognitive ed emotive per chi deve giudicare sono disseminate lungo tutto il percorso del processo, a partire dalla formazione della prova fino alla decisione finale.

Autore: Antonio Forza - Giulia Menegon - Rino Rumiati
Anno: 2017
ISBN: 9788815267474
Num. Pagine: 248
Editore: Il Mulino

Prezzo: 18.00€
15.30€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Valutare il rischio in ambito criminologico Procedure e strumenti per l'assessment psicologico

Per essere efficace il sistema della giustizia penale deve basarsi su assunti validi riguardanti le complesse relazioni tra motivazioni, intenzioni, decisioni e comportamenti delle persone. Poiché lo scopo della legge penale non è solo quello punitivo e retributivo (pronuncia di condanna proporzionale all’antigiuridicità dell’atto), ma anche special-preventivo (impedire la ripetizione di nuovi comportamenti criminali e violenti) è importante disporre di strumenti e metodi utili per una corretta valutazione psicologica dei fattori di rischio e dei bisogni criminogenici, coinvolti nei comportamenti criminali e violenti.

Autore: Georgia Zara
Anno: 2016
ISBN: 9788815265340
Num. Pagine: 240
Editore: Il Mulino

Prezzo: 19.00€
16.15€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Introduzione alla criminologia psicosociale. Verso una nuova teorizzazione del soggetto criminale

Questo libro getta una luce nuova sulla spiegazione del crimine: dimostra infatti come un approccio psicosociale possa chiarire le cause di diversi tipi di delitti, e sfida i lettori a ripensare alle similarità e alle differenze fra loro e chi li commette. Un testo rivoluzionario, che apre la strada allo sviluppo di un nuovo modo di operare e di pensare in criminologia.

Autore: David Gadd - Tony Jefferson
Anno: 2016
ISBN: 9788891743138
Num. Pagine: 310
Editore: Franco Angeli

36.00€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

L'uomo maltrattante. Dall'accoglienza all'intervento con l'autore di violenza domestica

Come approcciare nell’ambito della relazione di aiuto l’uomo che agisce violenza? Con quali strumenti è possibile pianificare un trattamento focalizzato sulla violenza? Quali insidie si nascondono nella presa in carico e come affrontare le inevitabili impasse della relazione operativa? Psicologi, medici, assistenti sociali, educatori, ma anche professionisti che lavorano nel campo giudiziario, possono trovare in questo testo alcune bussole fondamentali per orientarsi nella pratica.

Autore: Grifoni, Giacomo
Anno: 2016
ISBN: 9788891728388
Num. Pagine: 232
Editore: Franco Angeli

29.00€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

La scienza psicosociale nell'affidamento dei figli Il protocollo di Milano

Questo volume costituisce un commento al Protocollo di Milano, redatto con la collaborazione di alcuni degli attuali autori. Esso illustra la metodologia scientificamente fondata da utilizzare nell’attività peritale nelle cause di affidamento a seguito di separazioni e divorzi al fine di determinare il migliore interesse per il bambino, tanto sotto il profilo della sua crescita emotiva, quanto biosociale. I processi giudiziari di questo tipo sono un’arena in cui spesso i genitori si scontrano, talvolta senza esclusione di colpi, per affermare la propria supremazia e per denigrare l’altro. I bambini sono così spesso ostaggio e merce di scambio. Il compito del Giudice è complesso e chi lo aiuta come esperto nel giudizio ha il dovere di presentargli pareri che siano aggiornati alle più recenti conoscenze scientifiche. Questo libro faciliterà il compito degli operatori forensi nell’interesse dei piccoli e delle loro famiglie.

Autore: Gulotta, Guglielmo (a cura)
Anno: 2016
ISBN: 9788814212314
Num. Pagine: 0
Editore: Giuffrè

Prezzo: 30.00€
25.50€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

L’interesse del minore. Definizione e valutazione psicologica nelle separazioni

Il testo, costruito su un impianto didattico e sostenuto da esempi della pratica psico-giuridica, tenta di sistematizzare il costrutto di interesse del minore, smarcandolo da interpretazioni soggettive e aleatorie. Rivolto, innanzitutto, a coloro che sono in prima fila nelle controversie separative, cioè psicologi, assistenti sociali, mediatori, magistrati, avvocati, si sofferma sui diritti legati alle specificità identitarie del minore e affronta il tema della tutela dell’interesse collocandolo nel terreno critico della separazione.

Autore: Vallario, Luca
Anno: 2016
ISBN: 9788891725639
Num. Pagine: 304
Editore: Franco Angeli

36.00€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...
Pagine: « Prima « Precedente 1 2 3 Successiva » Ultima »