Pagina prodotti

Varia

Della filosofia o del non sapere

Il libro, teso tra la grande tradizione socratico-platonica del sapere di non sapere, segno e misura della finitezza dell’uomo, e la sua riproposizione kantiana, ruota attorno a due fuochi, l’essere e la verità, e sostiene la tesi che essere e nulla siano «concetti limite».
Il testo procede in costante dialogo con le forme più essenziali e rigorose del pensiero contemporaneo, soprattutto con la declinazione dell’essere come possibilità di Heidegger e con quella dell’essere come necessità di Severino; rivendica con forza l’irriducibilità dell’essere all’ente e del pensiero al linguaggio; e mostra le ragioni che soggiacciono alle diverse soluzioni del problema del vero: la soluzione predicativa (Aristotele), la soluzione post-predicativa (Hegel) e la soluzione ante-predicativa (Heidegger). In appendice è riprodotto il testo sulla struttura dell’essere che segna il terminus a quo della presente riflessione.

Autore: Carlo Scilironi
Anno: 2019
ISBN: 9788854950832
Num. Pagine: 216
Editore: Cleup

Prezzo: 18.00€
17.10€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

La conoscenza e il problema corpo-mente

Che cos’è la conoscenza e qual è il rapporto tra mente e corpo, tra speranze, desideri, credenze e stati fisici del cervello? Contro la concezione materialistica che nega l’esistenza degli stati mentali, Popper sostiene che tra i due ordini di stati esiste un’interazione, ed espone qui la sua celebre teoria del Mondo 3, cioè quel mondo dove si incontrano le idee (Mondo 1) e la realtà (Mondo 2) e dove è possibile trovare la soluzione al problema mind-body. Ribadendo il carattere congetturale della conoscenza, il filosofo illumina uno snodo cruciale dell’identità dell’uomo, che ha a che fare con i meccanismi della relatività, della razionalità, col rapporto tra l’individuo e le sue azioni.

Autore: Karl R. Popper
Anno: 2013
ISBN: 9788815246776
Num. Pagine: 208
Editore: Il Mulino

Prezzo: 12.00€
11.40€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

I mille anni del Medioevo

Terza edizione.
Questo manuale, ora presentato in una nuova edizione, insegna a differenziare le molte facce del Medioevo concentrandosi sul continente europeo e le aree che con esso sono entrate in relazione.

Autore: Gabriella Piccinni
Anno: 2017
ISBN: 9788891905628
Num. Pagine: 427
Editore: Pearson

Prezzo: 29.00€
27.55€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Storia moderna Manuale per l'università

I secoli che questo manuale prende in esame – dal Rinascimento alla Rivoluzione francese e agli albori del Risorgimento – costituiscono proprio il laboratorio della modernità: il cambiamento nella percezione stessa del tempo e nel valore da assegnare all’innovazione; l’allargamento degli orizzonti geografici e la prima globalizzazione; il prevalere del mercato sull’economia corporativa; l’affacciarsi di una nuova concezione del potere con il passaggio da sudditi a cittadini; la rinnovata sensibilità religiosa e il faticoso cammino, dopo sanguinose guerre, verso la tolleranza; la nascita della scienza moderna; la rivoluzione intellettuale dell’Illuminismo; l’affermazione dell’individuo e dei diritti universali.

Autore: Giuseppe Gullino - Giovanni Muto - Renzo Sabbatini - Andrea Caracausi
Anno: 2014
ISBN: 9788879598088
Num. Pagine: 408
Editore: Edises

Prezzo: 27.00€
25.65€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Avventure della possibilità

Essere o concetto, idea o realtà? O nessuno dei due? Nulla sembra più sfuggente, per il pensiero filosofico, del possibile. Se da un lato esso appare inconsistente, “quasi niente” (sono soprattutto i neoplatonici ad averne sottolineato l’affinità con il nulla), dall’altro però si impone alla riflessione, prigioniera di un’insuperabile circolarità, come il suo necessario presupposto. Non sarà proprio questa circolarità un indizio del fatto che il possibile è mescolato all’essere (e innanzitutto all’essere del pensiero) a tal punto che separarli equivarrebbe a separare la luce dall’ombra? Che cos’è in fondo la “meraviglia” del filosofare se non l’esperienza di un pensiero “possibile”?
La scommessa di una filosofia del possibile è allora quella di liberare da un reale appiattito sull’esistente la carica eversiva delle sue possibilità inespresse. Nessuna sorpresa dunque che al possibile si leghino le speranze escatologiche dell’umanità irredenta. Dispositivi quali la critica e l’utopia, ma anche il pensiero teologico, hanno come principale bersaglio proprio il monolite dell’esistente innalzato a “destino”, poiché infine la ricerca del possibile non è altro che l’avventura stessa della filosofia.

Autore: Martino Dalla Valle - Carlo Scilironi (a cura di)
Anno: 2019
ISBN: 9788854950467
Num. Pagine: 208
Editore: Cleup

Prezzo: 19.00€
18.05€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Filosofia morale Storia, teorie, argomenti

Terza edizione.
Scritto con un linguaggio semplice, ma rigoroso, il volume offre una ricca panoramica delle principali questioni del dibattito filosofico-morale, a partire dall’antichità sino ai giorni nostri.

Autore: Antonio Da Re
Anno: 2018
ISBN: 9788891907189
Num. Pagine: 352
Editore: Pearson

Prezzo: 23.00€
21.85€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Che cos'è un testo letterario

Nuova edizione
Cosa fa di un testo un testo letterario? Quali strategie uno scrittore ha utilizzato e quali, come fruitori, siamo chiamati a utilizzare per leggere in maniera avvertita e consapevole? Senza alcuna aspirazione di esaustività e affrontando la scommessa di una semplicità che non sia anche banalizzazione, il libro – in una nuova edizione aggiornata, significativamente ampliata e arricchita da un’appendice dedicata all’informatica umanistica, ai suoi strumenti, e alle principali questioni di metodo che essi pongono – offre i primi rudimenti necessari a chi, studente o semplice curioso, voglia inforcare gli occhiali di lettore accorto.

Autore: Loredana Chines - Carlo Varotti
Anno: 2015
ISBN: 9788843078127
Num. Pagine: 128
Editore: Carocci

Prezzo: 12.00€
11.40€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Come dirlo? Parole giuste, parole belle

Possiamo dire cose giuste o cose sbagliate, bene o male. Solo una di queste quattro combinazioni possibili è pienamente felice: cose giuste dette bene. Questo è un libro sul parlare corretto e in maniera persuasiva, sapendo che non esiste il discorso perfetto, ma esistono sicuramente i discorsi sbagliati o inopportuni. Le parole più giuste sono quelle che illuminano il pensiero, sollecitano l’intuizione e scaldano il cuore. Chiarezza, sintesi e versatilità sono le tre qualità di un discorso efficace. Occorre essere chiari, ma senza essere banali e noiosi. Occorre essere concisi, per dire tanto in poche parole. Occorre essere versatili, cioè saper dirlo diversamente, perché è più facile seguire il filo di un bel narrare o ragionare. Il libro è dedicato a chi ama la magia della parola e teme la seduzione della retorica. Il potere del “come dirlo” sta proprio in una magica azione a distanza che si realizza in tre passi: le parole creano immagini, le immagini creano idee e le idee creano comportamenti.

Autore: Adelino Cattani
Anno: 2019
ISBN: 9788833591001
Num. Pagine: 130
Editore: libreriauniversitaria.it

Prezzo: 9.90€
9.40€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...
Pagine: « Prima « Precedente 3 Successiva » Ultima »