Pagina prodotti

Storia della psicoanalisi

Elementi dell'esperienza psicoanalitica

Qualsiasi altro segno di punteggiatura le è precluso: non il punto esclamativo dell’assertività, non il punto fermo della conclusione, e neppure i punti di sospensione dell’ineffabilità. Introdurre gli “elementi dell’esperienza psicoanalitica” è un modo per entrare nella sintassi e nel linguaggio di una “cura di parole” in accordo e in collisione con il funzionamento del paziente. Provare a trasmettere come questa parola possa crearsi, analizzando gli elementi che la costituiscono (sensorialità, immagini, forme di pensiero) all’interno dei riferimenti metapsicologici della mitopoiesi psicoanalitica (seduzione, pulsione, narcisismo, oggetto, corpo sessuale, transfert e controtransfert), è un modo per addentrarsi nello scollamento fra teoria e clinica ed esplorare una poetica che trova supporto nel metodo analitico e nella riflessione sull’esperienza stessa. L’analista è così un inconsapevole creatore di senso anche quando cerca una consapevole astensione dal senso, un vettore di trasformazioni dello psichico che accompagna la cura con il suo funzionamento e gli inevitabili inciampi.

Autore: Mangini, Enrico
Anno: 2015
ISBN: 9788870431933
Num. Pagine: 373
Editore: Raffaello Cortina

Prezzo: 28.00€
23.80€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Storia della psicoanalisi

«La cura con la parola» ha attraversato tutto il Novecento fino a giungere ai giorni nostri, influenzando non solo la medicina ma, in profondità, la cultura occidentale. Come è nata la psicoanalisi intesa come teoria dell’inconscio e prassi psicoterapeutica? Quali sono i percorsi di pensiero e le correnti che la identificano? Il volume parte dagli esordi e dalle prime riflessioni di Freud, evoca le esperienze fondanti e delinea le tappe sia storiche sia teoriche che hanno fatto della psicoanalisi un approccio unico rispetto ad altre forme di psicoterapia. Possiamo così immergerci nei casi clinici famosi e nelle vite dei protagonisti (da Jung, Ferenczi, Anna Freud e Melanie Klein fino a Kohut, Bion e Ferrari) di un movimento che, nato con «L’interpretazione dei sogni» nel 1899, ancora oggi ci affascina.

Autore: Ciocca, Antonio
Anno: 2014
ISBN: 978-88-15-25258-6
Num. Pagine: 296
Editore: Il Mulino

Prezzo: 22.00€
18.70€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Winnicott Vita e Opere

Quest’opera brillante e molto attesa è la prima biografia completa del grande psicoanalista britannico, una delle maggiori figure della psichiatria e della psicologia dello sviluppo, e lo psicoanalista più importante dopo Freud. Giunto alla psichiatria passando attraverso la pediatria, Donald Winnicott (1896-1971) riesce a parlare ancora a noi contemporanei perché si è occupato dei temi universali dell’essere umano, l’attaccamento e la separazione, l’amore e la perdita. Dobbiamo a lui concetti familiari come quello di “madre sufficientemente buona” o di “oggetto transizionale” (la famosa “coperta” di Linus). Chiunque sia interessato non solo alla psicologia e alla psicoanalisi ma anche alla natura umana e alle grandi figure che l’hanno esplorata sarà affascinato dalla lettura di questo libro.

Autore: Rodman, Robert
Anno: 2014
ISBN: 978-88-6030-711-8
Num. Pagine: 528
Editore: Raffaello Cortina

Prezzo: 44.00€
37.40€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Ricerca nel setting. Studi sul singolo caso: soggettività e conoscenza psicoanalitica

Additional DescriptionAltri dettagli

Prezioso per gli psicoanalisti quanto per il lettore comune e lo studente in formazione, questo volume tratta il delicato tema della ricerca in psicoanalisi e sulla psicoanalisi. Il tema non è solo quello della psicoanalisi come scienza. È più in generale la vita psichica e la possibilità di esplorarla.


Autore: Hinshelwood, Robert D.
Anno: 2014
ISBN: 978-88-204-9881-8
Num. Pagine: 238
Editore: Franco Angeli

32.00€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

L'inconscio

L’inconscio è un concetto scientifico? Quanti tipi ne esistono? Quale fu il ruolo di Freud? Che differenza c’è tra inconscio cognitivo e inconscio emotivo? Nel rispondere a queste domande, il testo descrive la storia di tale concetto attraverso un excursus che va dalla Repubblica di Platone, in cui viene adombrato addirittura il complesso di Edipo, a Leibniz e Hume, i quali delineano l’azione di processi psichici inconsci che organizzano la nostra esperienza, fino ad arrivare a Schopenhauer e Nietzsche, precursori dell’idea freudiana di inconscio psicoanalitico.

Autore: Civita Alfredo
Anno: 2011
ISBN: 978-88-430-6013-9
Num. Pagine: 125
Editore: Carocci - Le Bussole

Prezzo: 12.00€
10.20€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...
Pagine: « Prima « Precedente 1 2 Successiva » Ultima »