Pagina prodotti

Psicoterapia individuale

Rimuginio Teoria e terapia del pensiero ripetitivo

Il rimuginio è una forma di pensiero negativo e ripetitivo che negli ultimi decenni ha assunto un ruolo fondamentale tra i fattori psicologici identificati come perno della sofferenza emotiva nella maggior parte dei disturbi psicologici. Rimuginare significa preoccuparsi delle cose negative che possono accadere, ma anche riflettere continuamente sui propri errori, su ciò che desideriamo e non abbiamo, sulle ingiustizie subite.
Il rimuginio prolunga e intensifica la sofferenza psicologica, ostacola una naturale regolazione delle emozioni, soprattutto quando i pazienti non riescono a liberarsene o quando viene ritenuto utile o necessario.
Il testo ricapitola i risultati teorici, empirici e clinici della letteratura internazionale e del percorso di ricerca degli autori. Si propone un impianto teorico chiaro ed esaustivo sui processi cognitivi di base e sul ruolo della conoscenza metacognitiva. Si chiarisce inoltre come le forme del rimuginio si interfacciano con i disturbi psicologici e si mostra ai clinici come intervenire sulle credenze metacognitive che orientano il rimuginio e sugli aspetti comportamentali che lo mantengono nel tempo.

Autore: Gabriele Caselli - Giovanni M. Ruggiero - Sandra Sassaroli
Anno: 2017
ISBN: 9788860309020
Num. Pagine: 366
Editore: Raffaello Cortina

Prezzo: 32.00€
27.20€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Psicoterapia breve per il benessere psicologico

La terapia per il benessere psicologico (Well-Being Therapy,WBT) è una strategia innovativa, elaborata da Giovanni Fava, basata sul monitoraggio del benessere psicologico, che il paziente progressivamente impara a incrementare. Questa terapia si è rivelata di grande efficacia e gode di una crescente popolarità in tutto il mondo.
La prima parte del volume descrive come sia nata l’idea della WBT, il trattamento del primo paziente e le attuali evidenze a sostegno di questo approccio. Nella seconda parte l’autore delinea il manuale di trattamento della WBT, descrivendo gli obiettivi di ogni seduta e fornendo molti esempi tratti dai suoi casi. L’ultima parte riguarda alcune delle specifiche condizioni in cui la WBT può essere utilizzata e spiega come devono essere condotte le sedute. Comprende sezioni su depressione, sbalzi d’umore, disturbo d’ansia generalizzata, disturbo di panico, agorafobia e disturbo da stress post-traumatico. Sono incluse inoltre informazioni relative all’applicazione della WBT negli interventi in ambito scolastico.

Autore: Giovanni A. Fava
Anno: 2017
ISBN: 9788860308771
Num. Pagine: 192
Editore: Raffaello Cortina

Prezzo: 19.00€
16.15€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

L'uomo che non c'era Storie ai confini del Sé

Dove possiamo collocare il nostro Sé? Nel cervello? Nella mente? Nel corpo? E soprattutto, un Sé esiste davvero? E se esiste, di cosa è fatto, che confini ha, come si trasforma nel corso della nostra vita?
Esistono storie di uomini e donne che spingono al limite le possibili risposte a queste domande, accompagnandoci in un viaggio in regioni dell’identità incerte e perturbate, dove ciò che, per definizione, dovrebbe essere più stabile, in realtà ci sfugge: il senso di noi stessi. Graham tenta il suicidio e, dopo aver fallito, passa il resto della sua vita a persuadere gli altri di essere già morto. Ashwin vede un altro sé stesso…
Schizofrenia, Alzheimer, autismo, epilessia, sindrome di Cotard sono solo esempi di modi di esistere in cui l’assioma cartesiano del «cogito ergo sum» è sovvertito dal «penso, dunque non sono». Le neuroscienze da tempo si interrogano su questi stati: condizioni cerebrali difettose o disfunzionali, dove accade che il Sé migri dal proprio corpo fisico verso un proprio doppione separato (Doppelgänger), o che lasci il proprio corpo vagare sul soffitto restando a guardarlo a distanza, come fosse distinto e altro da sé stesso.
L’uomo che non c’era parte da qui: dagli interrogativi a cui epistemologie differenti non hanno ancora saputo rispondere definitivamente, rimandandoci alla certezza che mente e corpo intrecciano tra loro relazioni complesse e mutanti, che i processi neuronali aggiornano il nostro Sé continuamente, e che la percezione di continuità che abbiamo del nostro essere noi stessi potrebbe di per sé essere un’illusione.
Perché il Sé è allo stesso tempo ovunque, eppure da nessuna parte, nel nostro cervello.

Autore: Anil Ananthaswamy
Anno: 2017
ISBN: 9788859012498
Num. Pagine: 278
Editore: Erickson

Prezzo: 16.50€
14.00€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Penso, dunque mi sento meglio. Esercizi cognitivi per problemi di ansia, depressione, colpa, vergogna e rabbia

Nuova edizione
Depressione, ansia, rabbia, attacchi di panico, senso di colpa, scarsa autostima sono alcuni dei problemi che possono rendere la vita piuttosto infelice. Ad essi la psicoterapia cognitiva risponde in modo incisivo, identificando nel pensiero lo «strumento» per modificare lo stato d’animo, con ottimi risultati.
Questo manuale, proposto in una nuova versione aggiornata e ampliata con attività inedite, è un sussidio di autoaiuto: consente al lettore di avviare autonomamente o con il supporto di uno specialista, comunque con i propri tempi e modalità, un percorso di automodificazione personale.
Attraverso l’uso di esercizi e questionari e l’esempio di pazienti i cui progressi vengono illustrati nel corso del libro, il lettore viene aiutato a individuare i problemi emotivi e a preparare «piani» sistematici e straordinariamente efficaci per la loro risoluzione.
Il libro è ampiamente utilizzato come manuale di supporto o integrativo alla psicoterapia cognitiva.

Autore: Dennis Greenberger, Christine A. Padesky
Anno: 2017
ISBN: 9788859012443
Num. Pagine: 382
Editore: Erickson

Prezzo: 21.50€
18.30€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Psichiatria elementare Oltre il DSM 5

Il volume fa riferimento alla quinta versione del sistema di classificazione più utilizzato in psichiatria, il Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali, ma allo stesso tempo intende travalicarne i confini per estendere oltre la trattazione. Il lettore vi troverà non soltanto un’approfondita disamina dei disturbi e delle più recenti indicazioni per il loro trattamento, ma soprattutto uno sguardo innovativo su tutti quegli argomenti inerenti la psichiatria a cui non viene dato spazio nei manuali tradizionali. Il libro si configura quindi come uno strumento utile a rispondere alle necessità degli studenti di medicina e di tutte le professioni sanitarie. Ma, oltre a ciò, fornisce anche spunti di riflessione adatti a chiunque voglia sapere che cosa è oggi la psichiatria e come ci si possa curare bene, considerando anche temi mai indagati prima come la psichiatria positiva e quella interventistica, nonché il rapporto fra psichiatria e spiritualità.

Autore: Stefano Pallanti
Anno: 2016
ISBN: 9788843082780
Num. Pagine: 628
Editore: Carocci

Prezzo: 49.00€
41.65€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Vite non vissute Esperienze in psicoanalisi

Attraverso esempi clinici di straordinaria ricchezza, il grande psicoanalista Thomas Ogden mostra come differenti modalità di pensiero possano promuovere o ostacolare il lavoro analitico. Grazie a uno stile unico di “lettura creativa”, l’autore prende le mosse dal lavoro di Winnicott e Bion per trattare la questione dell’universalità della vita non vissuta e di come questa possa essere riconquistata nell’esperienza dell’analisi.
Ogden affronta le molte interazioni tra verità e cambiamento psichico, l’effetto trasformativo degli sforzi, consci e inconsci, di confrontarsi con la verità dell’esperienza e il modo in cui gli psicoanalisti possono comprendere la propria evoluzione psichica e quella dei loro pazienti.
Vite non vissute traccia una nuova via che gli analisti possono percorrere per utilizzare la nozione di verità nel lavoro clinico, così come nella lettura psicoanalitica delle opere di Kafka e Borges. Per questo sarà di grande interesse per gli psicoanalisti e gli psicoterapeuti di orientamento psicoanalitico, ma anche per tutti coloro che sono interessati alla letteratura psicoanalitica.

Autore: Thomas H. Ogden
Anno: 2016
ISBN: 9788860308689
Num. Pagine: 196
Editore: Raffaello Cortina

Prezzo: 19.00€
16.15€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Farmaci e psicoterapia Infelici, tristi o depressi

Dopo il Prozac, la cosiddetta «pillola della felicità», gli antidepressivi sono ormai giunti alla terza generazione. Ma nella gamma degli strumenti con cui si affronta oggi la malattia mentale, qual è la rilevanza degli psicofarmaci? Sono sempre e comunque efficaci? Il libro conduce il lettore lungo il percorso che dalla medicina antica porta alla nascita della medicina scientifica, illustrando il fenomeno della depressione in psichiatria, l’avvento della psicofarmacologia, con le sue luci ed ombre, sino alle più recenti esperienze di intervento psicoterapeutico in alternativa o in associazione con quello farmacoterapico.

Autore: Giraldi, Tullio
Anno: 2016
ISBN: 9788815266309
Num. Pagine: 224
Editore: Il Mulino

Prezzo: 18.00€
15.30€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Riflettendoci meglio

‘Second Thoughts’, testo cardine, geniale e complesso, che Bion pubblica nel 1967, è una raccolta di articoli psicoanalitici, incentrati su casi clinici già apparsi negli anni cinquanta: l’autore non vi apporta nessuna modifica, ma aggiunge in fondo al volume una lunga riflessione chiamata “Commentari”, in cui cambia l’attitudine mentale stessa che sottende l’interpretazione dei casi clinici.

Autore: Bion, Wilfred
Anno: 2016
ISBN: 9788834017135
Num. Pagine: 188
Editore: Astrolabio

Prezzo: 18.00€
15.30€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...
Pagine: « Prima « Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Successiva » Ultima »