Pagina prodotti

Psicologia cognitiva

Acceptance and Commitment Therapy. Le chiavi per superare insidie e problemi nella pratica dell'ACT

Un libro veloce e scorrevole che racchiude tutte le situazioni in cui di norma molti psicoterapeuti finiscono per bloccarsi con l’ACT. Motivare i pazienti demotivati, stabilire un programma efficace per l’intervento, far restare in seduta i pazienti che tendono a deragliare, rendere comprensibili anche i concetti più ostici, sono solo alcuni dei punti affrontati nel libro con un’efficace strategia “passo dopo passo” e con esempi e dialoghi tratti da sedute reali.

Autore: Harris, Russ
Anno: 2016
ISBN: 9788891712967
Num. Pagine: 162
Editore: Franco Angeli

21.00€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

DBT Skills Training Manuale

Volume I: Manuale. Volume II: Schede e fogli di lavoro. Con allegata USB CARD
La terapia dialettico-comportamentale (Dialectical Behavior Therapy, DBT), concepita inizialmente per il disturbo borderline, si è evoluta verso forme adattate per altre condizioni psicopatologiche (disturbi alimentari, dipendenze da sostanze, comportamento suicidario e disregolazione emotiva nell’adolescenza, depressione resistente al trattamento), fondandosi sempre su una solida base di ricerca empirica. Marsha Linehan, che ha ideato la DBT, propone qui la versione più aggiornata del proprio metodo terapeutico, che rende conto degli importanti progressi nella clinica e nella ricerca. Il primo volume offre indicazioni complete per orientare alla DBT persone con una vasta gamma di problemi e per insegnare loro strategie di mindfulness e modalità per implementare l’efficacia interpersonale, la regolazione emotiva e la tolleranza della sofferenza. Il secondo volume include tutte le schede e i fogli di lavoro esposti nel manuale, insieme a brevi introduzioni a ciascun modulo scritte espressamente per i pazienti.

Autore: Linehan, Marsha M.
Anno: 2015
ISBN: 9788860307828
Num. Pagine: 586
Editore: Raffaello Cortina

Prezzo: 119.00€
101.15€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Naturalmente intelligenti. Istruzioni per lo sviluppo armonioso del cervello dei bambini della prima età

Cosa sappiamo per certo sul funzionamento del cervello, e in particolare sul cervello dei bambini? Pur essendo l’organo più misterioso del nostro organismo, sappiamo tanto, ma non tutto. Che cos’è che ci rende intelligenti? Che cosa può rendere intelligenti i bambini? Perché alcuni lo sono più di altri? E perché certi bambini che sembrano non esserlo, in realtà lo sono? Sappiamo che la forza dell’intelligenza non scaturisce da un unico principio perfetto, ma dalla nostra vasta e differenziata diversità Sappiamo che lo sviluppo cerebrale dei bambini ha un bisogno esclusivo, totale, delle cure affettuose e continue dei genitori. Sappiamo che un ambiente pedagogico adatto può guidare un bambino ad apprendere processi grandi e complicati a partire da processi più piccoli, così come sappiamo che il cervello di un neonato non è pronto a sopravvivere nel mondo senza un adeguato, costante insegnamento – il che, in altri termini, significa che ai nostri bambini dobbiamo insegnare tutto. Ma sappiamo anche che nessun tipo di educazione potrà mai cambiare il fatto che più o meno la metà del potenziale intellettivo di un bambino è su base genetica.
Da anni John Medina è apprezzato per i suoi studi e per gli illuminanti saggi sul funzionamento del cervello. Per i lettori è facile stabilire con i suoi libri un rapporto di tenace affezione, perché Medina è uno dei non moltissimi uomini di scienza che sanno spiegare nel migliore dei modi le cose più difficili. Ed è proprio il caso di questo suo nuovo libro, ora arricchito di un nuovo, fondamentale capitolo sul sonno, concepito per rispondere alle domande concrete che milioni di genitori si pongono nei confronti dei loro figli. Che cosa si può fare per crescere bambini felici e intelligenti? Secondo Medina, scienziato e sottile decifratore – in quanto egli stesso padre di due figli – di esperienze condivise con molti genitori, si può fare parecchio. Frutto di anni di lavoro, in Naturalmente intelligenti confluisce un vasto complesso di nozioni derivanti dalla psicologia comportamentale nonché; dalla biologia cellulare e molecolare, che John Medina riesce efficacemente a tradurre in chiare istruzioni pratiche nell’intento di assistere mamme e papà nel difficile compito di prendersi cura di un piccolo essere umano indifeso e di farlo crescere sano, felice e intelligente.

Autore: Medina, John
Anno: 2015
ISBN: 9788833926896
Num. Pagine: 328
Editore: Bollati Boringhieri

Prezzo: 22.00€
18.70€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Psicologia clinica, psichiatria, psicofarmacologia. Uno spazio d'integrazione

Il testo prende in esame i diversi disturbi descritti nel DSM 5 e dimostra come sia possibile un’integrazione tra intervento psicoterapeutico e psicofarmacologico, tra psichiatria e psicologia clinica. Vengono fornite precise indicazioni pratiche, suggerimenti e prospettive per tale integrazione, con pochi rimandi teorici e molta pratica clinica.
Psicofarmaci e psicoterapia sembrano avere pregi e difetti spesso complementari: i primi, efficaci, rapidi, poco costosi (anche se non sempre) e poco impegnativi, hanno però effetti collaterali, sono un po’ deresponsabilizzanti e, soprattutto, non insegnano a fronteggiare i problemi; la seconda, lenta, faticosa, costosa, insegna però a reagire e contribuisce a modificare idee ed atteggiamenti irrazionali.
Lo psicologo, anche se non è abilitato alla prescrizione, si trova comunque a seguire pazienti che usano psicofarmaci: questa è la norma quando si hanno in terapia pazienti anziani, bipolari, psicotici, depressi. Lo stesso però si nota anche con pazienti con disturbi ansiosi e (spesso con minori giustificazioni) con disabilità intellettiva, diagnosi ADHD, disturbo dello spettro autistico e disturbi di personalità.
Il testo prende in esame molti diversi disturbi descritti nel DSM 5 e dimostra come, nei fatti, sia possibile, e talvolta auspicabile, un’integrazione tra intervento psicoterapeutico e psicofarmacologico, tra psichiatria e psicologia clinica. Vengono quindi fornite precise indicazioni pratiche, suggerimenti operativi e prospettive per tale integrazione, con pochi essenziali rimandi teorici e continui riferimenti alla pratica clinica.

Autore: Rovetto, Francesco
Anno: 2015
ISBN: 9788891710796
Num. Pagine: 296
Editore: Franco Angeli

36.00€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

La regolazione delle emozioni

Lo studio psicologico delle emozioni ha mostrato che, se adeguatamente regolate, esse favoriscono, piuttosto che ostacolare, le decisioni e le azioni umane, migliorando l’interazione sociale e il benessere individuale. Il volume – qui presentato in una nuova edizione rivista e aggiornata – descrive i processi cognitivi, neuro-psicologici e psicosociali attraverso cui gli individui pervengono a gestire le proprie emozioni per far fronte alle domande dell’ambiente in modo flessibile e adattivo, e illustra le conseguenze della regolazione delle emozioni in riferimento ai diversi ambiti della vita.

Autore: Matarazzo, Olimpia - Zammuner, Vanda Lucia
Anno: 2015
ISBN: 9788815259059
Num. Pagine: 312
Editore: Il Mulino

Prezzo: 25.00€
21.25€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Fondamenti di psicologia e psicoterapia cognitivo comportamentale

I modelli e le tecniche della terapia cognitivo-comportamentale, proposti a partire dalla metà del secolo scorso, hanno avuto un successo impareggiabile e una diffusione mondiale. Come si addice agli approcci saldamente ancorati alla ricerca scientifica, tali modelli sono stati sottoposti a costante verifica sperimentale. Nel corso del tempo, hanno quindi subito una rapida evoluzione: dal primo comportamentismo, derivato dagli studi sui processi di apprendimento, fino ai moderni approcci della cosiddetta “terza generazione”, caratterizzati da interventi basati sulla mindfulness e attenti ai processi metacognitivi più che ai contenuti cognitivi, oltreché maggiormente orientati verso la comprensione e il trattamento dei disturbi di personalità. Scopo del libro è quello di fornire a chi si accosta per le prime volte a tali approcci una panoramica esaustiva di tutti i modelli, e delle strategie che ne derivano, afferenti a questa grande famiglia, con particolare attenzione alle ricadute applicative e con largo utilizzo di esemplificazioni pratiche. Un testo indispensabile per studenti universitari o specializzandi, ma anche per terapeuti formati ad altri orientamenti psicologici o più in generale per tutti coloro che intendano avvicinarsi a questa disciplina.

Autore: Melli, Gabriele - Sica, Claudio (a cura)
Anno: 2015
ISBN: 9788889627303
Num. Pagine: 274
Editore: Eclipsi

Prezzo: 25.00€
21.25€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Psicologo di te stesso I risultati più efficaci con la TCC

La Terapia Cognitivo-Comportamentale (TCC) è considerata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità la cura più efficace per i disturbi d’ansia; ha dimostrato inoltre un’eccezionale utilità nel trattamento di depressioni, ossessioni, fobie e problemi di autostima, cioè le manifestazioni del malessere psicologico di cui soffre la maggior parte della popolazione.
Grazie a Psicologo di te stesso la TCC è ora alla portata di tutti, presentata in questo libro nel linguaggio più chiaro possibile e con il supporto della comunicazione visiva.

Autore: Joseph, Avy - Chapman, Maggie
Anno: 2015
ISBN: 9788867316717
Num. Pagine: 352
Editore: Vallardi

Prezzo: 15.90€
13.50€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Cervello alto e cervello basso Perché pensiamo ciò che pensiamo

Sono così tanti i libri su questo tema che i due autori, consapevoli della cosa, si chiedono fin dalla prima pagina: «Perché un ennesimo libro sul cervello?». E con buon senso dell’umorismo si rispondono da soli, baldanzosi: «Perché questo è diverso».
Se Stephen Kosslyn fosse una persona qualunque non ci sarebbe da fidarsi molto, ma dal momento che secondo Steven Pinker «Kosslyn è uno dei più grandi scienziati cognitivi a cavallo tra i nostri due secoli» vale invece la pena di capire meglio.
Il fatto è che molti libri sul cervello ripropongono troppo spesso acriticamente miti del passato, dandoli per scontati e ignorando che nei laboratori più avanzati da molto tempo il vento è cambiato. Uno di questi miti, forse il più ripetuto e tenace, sostiene che il cervello è diviso in «emisfero destro» e «emisfero sinistro», e che le due metà fanno cose differenti: la parte sinistra è analitica e logica, la parte destra è artistica e intuitiva. Pensiamo di saperlo tutti, lo diamo per scontato, ma non è vero. Si tratta in effetti di una semplificazione grossolana, e se per caso avete appena fatto un test per capire quale delle due metà di voi sia la più sviluppata sappiate che avete solo sprecato del tempo.
Ecco allora che Stephen Kosslyn, aiutato da Wayne Miller, ci propone invece un cervello «alto» e un cervello «basso». Sembra una provocazione, e in parte lo è. Il cervello in realtà non si lascia dividere tanto facilmente, ma è vero che contiene aree che fanno cose diverse, il cui sviluppo relativo determina molto di ciò che pensiamo e sentiamo. È questa la «teoria delle modalità cognitive», che viene qui divulgata per la prima volta, in maniera estremamente comprensibile, dopo decenni di ricerche.
A seconda di quali parti del cervello siano più o meno attive in ciascuno di noi, il libro propone quattro modalità principali di pensiero: la «modalità dinamica», la «modalità percettiva», la «modalità stimolativa» e la «modalità adattiva». Ci sono forti evidenze empiriche che le cose stiano a grandi linee così.
A quale delle quattro modalità apparteniamo? Il penultimo capitolo del libro offre un test per scoprirlo, e questa volta non è uno spreco di tempo, è un modo per conoscere meglio se stessi sulla base di conoscenze scientifiche solide e verificabili.

Autore: Kosslyn, Stepehen M., Miller, Wayne G.
Anno: 2015
ISBN: 9788833925769
Num. Pagine: 214
Editore: Bollati Boringhieri

Prezzo: 23.00€
19.55€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...