Pagina prodotti

Psicoanalisi e psicologia dinamica

La terapia familiare multigenerazionale Strumenti e risorse del terapeuta

Il modello di terapia proposto si fonda su un’integrazione originale tra teorie sistemiche e processo di sviluppo multigenerazionale della famiglia. Il problema individuale per cui viene richiesto un intervento terapeutico si trasforma in una porta di accesso al mondo familiare. Partendo dai sintomi di bambini e adolescenti inizia una ricerca di quei significati relazionali e di quelle connessioni affettive che permettono un viaggio a ritroso nella generazione dei padri e dei nonni per tornare al presente con una visione nuova e propositiva. Il bagaglio del terapeuta è fatto di molteplici strumenti, adatti a favorire la fiducia e la collaborazione; la sua presenza è la risorsa terapeutica più efficace per instaurare un contatto diretto e autentico con ciascuno, per sintonizzarsi con la sofferenza espressa da tante famiglie, e per coglierne le forme implicite di vitalità e di speranza, così da trasformarle in elementi di forza e di cambiamento.

Autore: Andolfi, Maurizio
Anno: 2015
ISBN: 9788860307897
Num. Pagine: 210
Editore: Raffaello Cortina

Prezzo: 19.50€
16.60€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Freud

“ Più volte è stata avanzata l ’esigenza che una scienza sia costruita in base a concetti chiari ed esattamente definiti. In realtà nessuna scienza, neppure la più esatta, prende le mosse da definizioni siffatte . Il corretto inizio dell’attività scientifica consiste piuttosto nella descrizione di fenomeni, che poi vengono progressivamente raggruppati, ordinati e messi in connessione tra loro. Già nel corso della descrizione non si può fare a meno di applicare, in relazione al materiale dato, determinate idee astratte le quali provengono da qualche parte, e non certo esclusivamente dalla nuova esperienza.”

Autore: Innamorati, Marco
Anno: 2015
ISBN: 97888743078288
Num. Pagine: 344
Editore: Carocci

Prezzo: 23.00€
19.55€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Il campo analitico e le sue trasformazioni

Il volume illustra il modello post-bioniano del campo analitico, che sta emergendo internazionalmente come un nuovo paradigma in psicoanalisi. Fra i temi trattati, la metafora, la confrontazione, l’influsso di Merleau-Ponty sulla psicoanalisi, la figura di Grotstein, la componente artistica del lavoro dell’analista. Il modello del campo analitico rifiuta di immobilizzare rigidamente i fatti dell’analisi all’interno di un quadro storico o di una visione esclusivamente intrapsichica del soggetto. L’intenzione è invece far emergere la storicità del presente, il modo in cui il campo emotivo inconscio determinato dall’incontro fra analista e paziente prende forma istante per istante. A partire da un sottile gioco di identità e di differenza, analista e paziente sono visti come impegnati in una sorta di “sognare assieme”, che dà un senso all’esperienza e fa crescere la mente di entrambi.

Autore: Ferro, Antonino - Civitarese, Giuseppe
Anno: 2015
ISBN: 9788860307811
Num. Pagine: 182
Editore: Raffaello Cortina

Prezzo: 18.00€
15.30€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Elementi dell'esperienza psicoanalitica

Qualsiasi altro segno di punteggiatura le è precluso: non il punto esclamativo dell’assertività, non il punto fermo della conclusione, e neppure i punti di sospensione dell’ineffabilità. Introdurre gli “elementi dell’esperienza psicoanalitica” è un modo per entrare nella sintassi e nel linguaggio di una “cura di parole” in accordo e in collisione con il funzionamento del paziente. Provare a trasmettere come questa parola possa crearsi, analizzando gli elementi che la costituiscono (sensorialità, immagini, forme di pensiero) all’interno dei riferimenti metapsicologici della mitopoiesi psicoanalitica (seduzione, pulsione, narcisismo, oggetto, corpo sessuale, transfert e controtransfert), è un modo per addentrarsi nello scollamento fra teoria e clinica ed esplorare una poetica che trova supporto nel metodo analitico e nella riflessione sull’esperienza stessa. L’analista è così un inconsapevole creatore di senso anche quando cerca una consapevole astensione dal senso, un vettore di trasformazioni dello psichico che accompagna la cura con il suo funzionamento e gli inevitabili inciampi.

Autore: Mangini, Enrico
Anno: 2015
ISBN: 9788870431933
Num. Pagine: 373
Editore: Raffaello Cortina

Prezzo: 28.00€
23.80€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Nuove teorie sul funzionamento della mente. L'istituzione psicoanalitica e gli psicoanalisti

In questo testo si delinea una teoria sulle origini e sul funzionamento mentale in termini nuovi, psicologici e al contempo omologabili a ciò che oggi sappiamo dalle neuroscienze, in una nuova e differente concezione dell’inconscio. Un libro per quanti sono interessati al funzionamento della mente umana: psicoterapeuti, psicoanalisti, psicologi, studenti di psicologia, operatori della salute mentale, psichiatri, operatori sociali, sociologi, ricercatori di neuroscienze.

Autore: Imbasciati, Antonio
Anno: 2015
ISBN: 9788891714879
Num. Pagine: 224
Editore: Franco Angeli

28.00€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Manoscritto 1931 Inedito in edizione critica

Nel 1967 William C. Bullitt pubblicava “Thomas Woodrow Wilson, Twenty-eighth President of the United States. A Psychological Study”; il frontespizio riportava anche un altro nome: quello di Sigmund Freud. Bullitt, un diplomatico americano di altissimo rango, aveva di certo avuto, per anni, contatti e scambi con Freud. A dispetto delle dichiarazioni di Bullitt, però, nello studio su Wilson non furono rilevate tracce di Freud, al di là di una Introduzione piuttosto asciutta (e piuttosto convenzionale). Bullitt, spacciato per millantatore, moriva a libro appena uscito; dopo lunghe vicende di eredità, nel 2004 le sue carte vennero finalmente depositate presso la biblioteca dell’Università di Yale. E qui Paul Roazen, un grande storico della psicoanalisi, scoprì diversi documenti di un’effettiva collaborazione di Freud con Bullitt. Il principale ritrovamento è senz’altro questo “Manoscritto”: pagine dense, sicuramente di mano di Freud, che offrono una “presentazione dei presupposti basilari della psicoanalisi”. Il testo ha avuto finora una circolazione limitatissima. L’originale viene qui presentato nella sua prima edizione critica a cura di Manfred Hinz e Roberto Righi, e nella traduzione italiana di Stefano Franchini.

Autore: Freud, Sigmund
Anno: 2015
ISBN: 9788898811021
Num. Pagine: 110
Editore: La Casa Usher

Prezzo: 11.00€
9.35€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Il soggetto dell'inconscio e la cura. Autismo e psicosi nell'incontro quotidiano con il Reale

Curare la persona al di là della maschera attraverso cui si esprime. Accoglierla in una istituzione, per raggiungere il suo inconscio passando dall’utilizzo dell’oggetto culturale offerto dagli atelier-laboratori ad un lavoro denominato pratique à plusieurs. Questo stile di lavoro, fondato dalla ricerca di Freud, Bion, Fornari e ri-orientato da Lacan, favorisce l’inclusione del reale, del punto cieco, del punto vuoto, del luogo del non senso, dell’esperienza non simbolizzabile che blocca il soggetto.

Autore: Pozzi, Giuseppe Oreste
Anno: 2015
ISBN: 9788891714084
Num. Pagine: 176
Editore: Franco Angeli

23.00€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Doppia diagnosi. Tra tossicodipendenza e psicopatologia - Nuova Edizione

Il testo analizza lo stato attuale delle conoscenze sulla doppia diagnosi: la presenza nello stesso soggetto di un comportamento tossicomanico (spesso con abuso di più sostanze) e di una sintomatologia psichiatrica. Oggi più di ieri, i fenomeni di dipendenza chiamano in causa l’intera complessità psichica della persona, di cui sono solo una parte i differenti sottosistemi di sofferenza, strutturati o meno in una precisa forma psicopatologica. Come già la prima edizione, anche questa offre una visione complessiva di tutte le dipendenze, basata su circuiti che si sviluppano su piani interrelati e si articolano con il contesto familiare e sociale. L’autore presenta un’ipotesi sistemica delle relazioni di dipendenza, delineando la struttura che connette cognizioni, emozioni, relazioni e scelte che sostengono la catena tossicomanica. Alla luce delle novità emerse negli ultimi anni, si evidenzia la diffusione di nuovi oggetti di dipendenza. Vecchi consumi, come quello di alcol, riprendono vigore, mentre aumenta sempre più la dipendenza dal gioco d’azzardo. Inoltre, è stato pubblicato il nuovo DSM-5®, che apporta cambiamenti che influenzeranno il pensiero e la prassi clinica di tutti i professionisti della salute mentale. Proprio tenendo conto di tali novità, il testo illustra le strategie interpretative più utili per curare vecchie e nuove dipendenze.

Autore: Rigliano, Paolo
Anno: 2015
ISBN: 9788860307644
Num. Pagine: 317
Editore: Raffaello Cortina Editore

Prezzo: 29.00€
24.65€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...