Pagina prodotti

Psichiatria

Riflettendoci meglio

‘Second Thoughts’, testo cardine, geniale e complesso, che Bion pubblica nel 1967, è una raccolta di articoli psicoanalitici, incentrati su casi clinici già apparsi negli anni cinquanta: l’autore non vi apporta nessuna modifica, ma aggiunge in fondo al volume una lunga riflessione chiamata “Commentari”, in cui cambia l’attitudine mentale stessa che sottende l’interpretazione dei casi clinici.

Autore: Bion, Wilfred
Anno: 2016
ISBN: 9788834017135
Num. Pagine: 188
Editore: Astrolabio

Prezzo: 18.00€
15.30€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

L’identità personale

I temi della conoscenza di sé e della formazione dell’identità personale sono stati arricchiti dall’apporto di una gran messe di risultati che emergono da diversi ambiti delle scienze della mente e del cervello. Il libro vuole contribuire al dibattito sulla loro interpretazione, esplorando la natura e la genesi dell’autocoscienza psicologica e dell’identità narrativa in una prospettiva di psicologia teorica (o di filosofia della mente orientata empiricamente). L’ipotesi che si avanza è che l’autocoscienza psicologica sia il punto di arrivo di processi appartenenti a diversi livelli di complessità e caratterizzati a ogni stadio da una componente interpersonale con un ruolo talvolta costitutivo, talvolta protettivo rispetto all’insorgere di eventuali disfunzioni.

Autore: Marraffa, Massimo - Meini, Cristina
Anno: 2016
ISBN: 9788843082681
Num. Pagine: 144
Editore: Carocci

Prezzo: 12.00€
10.20€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Manuale di psicopatologia e psicodiagnostica

Prospettive cliniche e sperimentali.
Nell’affrontare il campo della valutazione psicopatologica dell’adulto il manuale coniuga due discipline talvolta operanti in modi paralleli, la psicologia clinica e la psichiatria. La scelta di integrare psicopatologia e psicodiagnostica è dettata dalla convinzione che non si possano descrivere fenomeni clinici senza riferirsi nel contempo a metodi e strumenti per osservarli (o per inferirli): per questo gli autori si soffermano con particolare attenzione su quanto i pazienti raccontano, su quanto i clinici osservano, sui diversi strumenti inventati per meglio ascoltare, osservare e talvolta misurare. Una proposta, quella di saldare due filoni teorici ed accademici diversi, innovativa anche dal punto di vista didattico.

Autore: Sanavio, Ezio (a cura)
Anno: 2016
ISBN: 9788815265654
Num. Pagine: 344
Editore: Il Mulino

Prezzo: 30.00€
25.50€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Psicopatologia Sistematica e Metodo Dialettico

Con riferimenti alla Tavola Epistemologica Universale (TEU).
Secondo l’autore, non è possibile orientarsi, oggi, nella grande varietà delle dottrine e dei sistemi esistenti nel campo della psicopatologia, senza assumere una prospettiva storica, che tenga conto sia dei presupposti epistemologici, sia delle esigenze pratiche da cui sono nate le diverse scuole del pensiero psicopatologico
Basandosi sui criteri della Tavola Epistemologica Universale (TEU), l’autore prende in considerazione soprattutto i principali settori di ricerca da cui è nato e si è sviluppato il pensiero psicopatologico nell’età moderna, individuandoli nella clinica psichiatrica classica, nelle psicoterapie analitiche, nelle psicopatologie fenomenologiche e nell’analisi dialettica.
Lo sviluppo del pensiero psicopatologico in ambito psichiatrico viene studiato sia nella sua aspirazione a costituirsi come scienza naturale, attraverso il modello ideale dell’entità nosografica (W. Griesinger, K.L. Kahlbaum, E. Kraepelin e altri), sia nella sua esigenza pratica di valersi di strumenti concettuali e metodologici flessibili e pragmatici, che conduce alle teorie funzionalistiche delle sindromi psicopatologiche e dei tipi di reazione (A. Hoche, O. Bumke, K. Bonhoeffer, E. Bleuler, A. Meyer e altri), sino al discusso manuale operazionistico DSM.
Nel quadro delle psicopatologie di origine psicoanalitica, viene sottolineata la crescente importanza assunta dalle psicologie dell’Io (P. Federn, O. Fenichel, H. Hartmann e altri) e del Sé (R. Waelder, R. Sterba, H. Kohut e altri), che portano a valorizzare gli aspetti dialettici dell’esperienza psichica, sia come relazione interpersonale (che nel trattamento analitico si esplica soprattutto nell’ambito del transfert), sia come relazione intrapersonale e dialogica interiore.
I contributi della fenomenologia allo sviluppo del pensiero psicopatologico si traducono, sul piano della clinica psichiatrica, nell’introduzione – accanto al metodo naturalistico della spiegazione (Erklaeren) – del metodo psicologistico della comprensione (Verstehen secondo K. Jaspers, K. Schneider e altri), che conduce ad una rinnovata concezione della personalità come esperienza interiore ed alla conseguente necessità di porre al centro della diagnostica psicopatologica la differenziazione fondamentale tra psicosi e psicopatie (personalità psicopatiche e sviluppi abnormi).
L’esigenza di conferire, tanto in clinica psichiatrica quanto in psicoanalisi e in psicoterapia, un’autonomia metodologica al problema della personalità e delle personalità psicopatiche, rappresenta, secondo l’autore, l’acquisizione maggiormente significativa della psicopatologia contemporanea, che può trovare una sua compiuta autenticazione teoretica e pratica soltanto attraverso un’esplicita e sistematica applicazione del metodo dialettico attualistico.

Autore: Giacomini, Gian Giacomo
Anno: 2016
ISBN: 9788846728838
Num. Pagine: 404
Editore: ETS

Prezzo: 35.00€
29.75€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Paranoia, scienza e pseudoscienza. La conoscenza totale

Questo libro riguarda la trasformazione delirante dell’esistenza da parte di persone che arrivano progressivamente a costruire un mondo psicotico nel quale vivono barricati e, in qualche misura, protetti. Al prezzo però di una rinuncia al mondo consensuale. Chiusi in una visione univoca, impermeabile a ogni contatto queste persone “impiantano” stabilmente il delirio nella loro mente e “lavorano” attivamente al suo sviluppo e mantenimento. Dietro al delirio si percepisce un forte bisogno di tenere viva e attiva quella costruzione. Ancorché delirante, staccata dalla realtà a cui tutti partecipiamo, quella realtà svolge un ruolo fondamentale nella vita della persona. Di fronte a queste impressioni cliniche, le definizioni sbrigative della psichiatria clinica risultano assolutamente insoddisfacenti, limitandosi alla superficie del fenomeno, ostinandosi ad esempio a vedere il delirio solo come una “credenza falsa” e non cogliendone la vera natura sul piano del vissuto del soggetto. Se adottiamo i panni di un osservatore “imparziale”, noi possiamo considerare il delirio una “credenza”. Ma se stiamo a quello che le persone che delirano ci raccontano, siamo di fronte a una “esperienza”, una esperienza che cattura, coinvolge, sostiene lo sviluppo di un insieme di credenze che può arrivare alla sistematicità della paranoia.

Autore: Rossi Monti, Mario
Anno: 2016
ISBN: 9788895930138
Num. Pagine: 152
Editore: Giovanni Fioriti

Prezzo: 22.00€
18.70€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Psicoterapie integrative Alleanza ed esperienze correttive per terapie personalizzate

La prosecuzione in chiave clinica delle riflessioni sviluppate dall’Autore sull’esperienza correttiva. Il volume rappresenta un’opera di approfondimento per psicologi, psichiatri, allievi di scuole di psicoterapia, ma anche per i non addetti ai lavori che vogliano capire l’evoluzione della psicoterapia nel terzo millennio.

Autore: Alberti, Giorgio G.
Anno: 2016
ISBN: 9788891740229
Num. Pagine: 296
Editore: Franco Angeli

38.00€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Il divano è meglio di Freud I fattori aspecifici in psicoterapia e nelle professioni d'aiuto

Le psicoterapie sono metodologie terapeutiche che si rifanno a modelli del funzionamento mentale; la diversità dei modelli proposti impone una diversità di metodo terapeutico, a cui concorrono fattori di cura specifici. Questo libro afferma che i fattori comuni e/o aspecifici sono estremamente importanti per il risultato e, a volte, anche più importanti dei fattori specifici del modello stesso.

Autore: Buffardi, Gianfranco
Anno: 2016
ISBN: 9788891740045
Num. Pagine: 148
Editore: Franco Angeli

19.00€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...

Manuale di terapia cognitivo-comportamentale Aspetti teorico-pratici in psichiatria

In questo libro, il lettore, neofita o già competente in materia, viene guidato nello sviluppo e nell’applicazione dei principi della terapia cognitivo-comportamentale attraverso le fasi di strutturazione della terapia stessa: accoglienza del paziente, formulazione del caso, pianificazione del trattamento e strutturazione delle sedute successive. Il volume illustra come riconoscere i punti decisionali quando insorgono nella seduta, come valutare le strategie più utili e opportune rispetto allo specifico paziente, come modificare le strategie adottate o individuarne di nuove a seconda delle necessità emerse dalla concettualizzazione cognitiva del caso e, infine, come valutare il grado di successo della strategia rivisitata. Al fine di rendere il manuale più fruibile e comprensibile, gli autori ricorrono a estrapolati di colloqui clinici così da illustrare le dinamiche caratteristiche della terapia e, nel contempo, evidenziare possibili difficoltà nella progressione del trattamento, ponendo particolare attenzione al superamento delle difficoltà che possono presentarsi nella pratica clinica e alla prevenzione di eventuali ricadute. Tali caratteristiche rendono il volume un indispensabile ausilio clinico per l’acquisizione di nozioni e competenze fondamentali per la corretta progettazione e svolgimento dell’intervento terapeutico a beneficio del paziente.

Autore: Hawton, Keith - Salkvoskis, Paul - Kirk, Joan - Clark, David
Anno: 2016
ISBN: 9788898991235
Num. Pagine: 464
Editore: Giovanni Fioriti

Prezzo: 34.00€
28.90€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...