Pagina prodotti

L'incontro delle civiltà

Non ci sarà alcuno “scontro di civiltà”. Quello che oggi si profila è al contrario un potente movimento di convergenza su scala planetaria nella comune direzione del progresso. E il mondo musulmano non sfugge alla regola. Contro le tesi allarmistiche che vedono nel fondamentalismo islamico la causa primaria di una società chiusa e retrograda, e di un’insanabile frattura con l’Occidente, gli studi demografici di Youssef Courbage ed Emmanuel Todd dimostrano che i paesi musulmani stanno vivendo un cambiamento profondo e radicale, in grado di plasmare le tradizioni e i modelli culturali più rigidi. Dal Marocco all’Indonesia, dalla Bosnia alla Turchia, all’Iran, all’Arabia Saudita, i dati parlano di diminuzione del tasso di fecondità, di aumento dei livelli di alfabetizzazione di uomini e donne, di erosione dell’endogamia: sconvolgimenti che si accompagnano a una graduale rivoluzione delle strutture familiari, dei rapporti di autorità, dei riferimenti ideologici, e che alimentano l’ascesa dell’individualismo. Alla luce di questa analisi, le intolleranze, le violenze e le convulsioni che scuotono oggi l’islam rappresentano in realtà una classica reazione al disorientamento provocato da ogni processo di transizione una reazione destinata alla sconfitta e a cui non sono stati estranei i grandi mutamenti demografici che in passato hanno cambiato il volto dello stesso Occidente cristiano.

Autore: Courbage, Youssef - Todd, Emmanuel
Anno: 2009
ISBN: 9788855800433
Num. Pagine: 160
Editore: Tropea

Prezzo: 14.90€
12.70€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...