Pagina prodotti

Il cervello degli adolescenti

Per molto tempo si è ritenuto che lo sviluppo del cervello umano fosse pressoché compiuto con il raggiungimento della pubertà e che, nell’adolescenza, fosse a tutti gli effetti un organo maturo, sia pur privo di esperienza di vita. Nell’ultimo decennio, invece, la neurofisiologia e le neuroscienze hanno scoperto che durante l’adolescenza il cervello attraversa alcuni stadi determinanti del suo processo evolutivo, che ne rendono le funzioni diverse da quelle del cervello adulto. Così, per esempio, se gli adolescenti sono avventati, distratti o irritabili, non è per spirito di opposizione all’autorità dei genitori – come sostiene uno dei luoghi comuni più diffusi –, ma perché i loro lobi frontali, ossia l’area in cui si valutano le situazioni e si prendono le decisioni, non sono ancora perfettamente efficienti, e quindi non consentono la piena consapevolezza delle conseguenze delle proprie azioni. Arricchendo l’esposizione della sua teoria scientifica con il racconto di aneddoti tratti dall’esperienza di madre, Jensen illustra in dettaglio le reazioni del cervello adolescente alle situazioni più disparate (dall’apprendimento allo stress, dal sonno alle dipendenze), fornendo al contempo preziosi suggerimenti pratici a coloro che, a vario titolo, sono alle prese con le «misteriose» trasformazioni neurobiologiche di questo decisivo passaggio dell’esistenza. Rigoroso eppure leggibilissimo, Il cervello degli adolescenti rinnova profondamente il nostro modo di leggere le dinamiche cerebrali e i comportamenti adolescenziali, e costituisce uno strumento indispensabile per quanti – genitori, educatori o insegnanti – vogliono assolvere al meglio il difficile compito di aiutarli a crescere in un mondo sempre più interconnesso e multitasking ma anche, proprio per questo, più caotico e insidioso.

Autore: Jensen, Frances E.
Anno: 2015
ISBN: 9788804656371
Num. Pagine: 336
Editore: Mondadori

Prezzo: 22.00€
18.70€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...