Pagina prodotti

Che cos’è il relativismo cognitivo

La lingua che parliamo influenza il modo in cui pensiamo? Che cosa vuol dire avere concetti relativi alla propria lingua-madre? Si può fare matematica senza termini numerali, e si possono percepire i colori per cui non abbiamo parole? Il volume, nel rispondere a queste e altre domande, traccia una breve storia del relativismo cognitivo, passando in rassegna le varie ipotesi alla base dei nuovi programmi di ricerca. Presenta inoltre un’analisi critica della letteratura sperimentale nel campo dei concetti di colore, spazio e tempo, oggetti e numeri, fornendo una chiave di lettura del dibattito contemporaneo sul relativismo in filosofia della mente e psicologia.

Autore: Lalumera, Elisabetta
Anno: 2013
ISBN: 978-88-430-6794-7
Num. Pagine: 112
Editore: Carocci

Prezzo: 12.00€
10.20€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...