Pagina prodotti

Antropologia della visione

È attraverso la percezione visiva che l’uomo principalmente entra in rapporto
con il mondo esterno. È attraverso rappresentazioni visive che le culture
umane hanno espresso nel corso della storia le proprie idee religiose, i
propri ideali etici ed estetici. È attraverso visioni mentali che prendono
forma credenze magiche, viaggi sciamanici, estasi. È infine attraverso la
diffusione elettronica di immagini che si è andata affermando una
comunicazione interculturale. Attraverso un approccio originale, denominato
“antropologia della visione”, questo volume suggerisce un nuovo ambito
d’analisi della condizione umana: lo studio dei modi di vedere e delle forme
di rappresentazione culturali espresse e interpretate visivamente. Nuova
edizione per questo volume

Autore: Marazzi Antonio
Anno: 2008
ISBN: 978-88-430-4430-6
Num. Pagine: 204
Editore: Carocci

Prezzo: 18.90€
16.20€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...