Pagina prodotti

La differenziazione didattica per l'inclusione

Il volume si interroga su una questione cruciale per le scuole di ogni ordine e grado: come riuscire a proporre percorsi educativi e didattici che riescano a essere efficaci per tutti gli studenti, nonostante l’elevata eterogeneità che caratterizza ogni grado scolastico. La complessità delle esigenze personali degli studenti sta esplodendo e sovente riguarda solo marginalmente gli alunni con deficit. Non è più possibile concepire la classe come un insieme di alunni «normali» che ne comprende anche qualcuno «speciale»: le difficoltà di apprendimento, il disagio socio- economico, i problemi comportamentali o emotivi, l’immigrazione di seconda generazione fanno della particolarità delle esigenze educative la regola, non l’eccezione. Differenziare i percorsi educativi diventa allora l’unica risposta possibile per cogliere la sfida lanciata dall’inclusione alle nostre istituzioni: non fare semplicemente posto alle differenze per integrarle, ma affermarle, valorizzarle, farne il focus dell’azione educativa. Illustrandone le fondamenta teoriche e prendendo le mosse dagli esiti più recenti delle ricerche scientifiche, l’autore descrive quindi la metodologia della differenziazione didattica, chiarendone tipologie e modalità di attuazione in classe e fornendo spunti per attività esemplificative facilmente trasferibili in contesti diversi.

Autore: Luigi d'Alonzo
Anno: 2016
ISBN: 9788859012641
Num. Pagine: 141
Editore: Erickson

Prezzo: 18.50€
15.70€Prezzo:
Loading Aggiornamento carrello...